leggi-doganali-non-sono-come-sembrano

O meglio, le leggi doganali non sono come sembrano.

Agli imprenditori piace parlare di numeri. Ve ne sono molti, però, che li conoscono talmente poco da non saper fare neanche le quattro operazioni. E non dico queste cose per essere provocatorio, veramente ne sanno fare solo tre. In realtà ne fanno quattro, ma la quarta non sanno perché. Ma  questo sarà l’oggetto di un altro articolo, un’altra volta.

Ora parliamo un momento di numeri come rappresentazione della realtà, con l’obiettivo di insinuare il dubbio che per svolgere un determinato compito sia meglio affidarsi ad una persona o a una azienda specializzata nel settore piuttosto che affidarsi al proprio intuito…

Un argomento spinoso che mi serve per trasmettere l’idea di quanto spesso l’intuizione sia fallace e che gli esperti di numeri non siano i Commercialisti, una delle peggior specie di “Aritmetici”. Parliamo di “Addizioni”.

Le addizioni le sanno fare tutti, sono la prima cosa che si insegna alle scuole elementari dopo il fare le aste, disegnare le letterine e i primi numerelli sul quaderno. Se comincio ad addizionare tutti i numeri naturali ottengo un numero via via sempre più grande, che “tende” all’infinito. (Non iniziamo ora discussioni sull’infinito che diventa complicato). In questo modo, ci viene naturale da pensare che sommando infiniti numeri il risultato sia un numero infinitamente grande, vero?

Vediamo:

0 + 1 + 2 + 3 + 4 + 5…… sì, tende all’infinito.

0 + 1/2 + 1/3 + 1/4 + 1/5…. eh, anche questa addizione tende all’infinito.

Allora la somma di infiniti numeri tende sempre ad infinito?

Proviamo un po’ questa:

1/2 + 1/4 + 1/8 + 1/16 + 1/32….. Orrore! Questa operazione di addizione anche infinitamente ripetuta tende ad 1!

Le cose quindi non sono sempre come sembrano, e ci vuole l’esperto per capirlo. Lo stesso discorso vale per le leggi doganali.

Nell’ambito della matematica possiamo dire che le regole siano “abbastanza stabili”. Si parte da poche regole (10) e da lì, seguendo un principio di non contraddizione, si costruisce tutta la matematica fino a quella che ci consente di mandare e far volare un elicottero su Marte, o una sonda oltre l’orbita di Plutone. Con tanta buona volontà e tanto studio, “possiamo fare da soli”.

Che cosa succede quando dobbiamo affrontare ambienti dove le regole cambiano con “allarmante” frequenza, dove c’è spazio per l’interpretazione, dove i confini dovrebbero essere perfettamente chiari ma non lo sono? Come, ad esempio, le leggi doganali?

Le leggi doganali non sono come sembrano

Ecco, in ambiti come quello di una dogana, in cui si intrecciano leggi, interpretazioni, regolamenti, conviene affidarsi ad un’azienda specializzata come STS Casu, con i suoi esperti che operano nel settore da decenni. Un’azienda che ha accumulato centinaia di anni di esperienza e che la mette al servizio dei propri clienti.

Perché sappiamo bene che le cose non sono sempre come sembrano. Tantomeno le leggi doganali.