Come_rendere_competitiva_azienda

Il sistema di rendere competitiva un’azienda creando efficienza, ovvero comprimendo i costi, è evidentemente fallito.

Gli insegnamenti messi in pratica a partire dagli anni ’80, che hanno creato manager-mostro focalizzati esclusivamente sul profitto e nell’arrampicarsi aziendalmente e socialmente hanno dato frutti semplicemente disastrosi.

Pensare di diventare competitivi semplicemente comprimendo i salari è stata un’idea scellerata. Non ci voleva un genio dell’economia per capire dove si sarebbe arrivati.

Comprimendo i salari, il lavoratore non ha più denaro per fare acquisti e, nonostante una tambureggiante e costante campagna pubblicitaria per stimolare i consumi, talmente potente da far rinunciare alla famiglia e ai figli pur di poter acquistare l’ultimo modello di cellulare, non compra più. E così, l’economia si ferma.

La produzione è stata trasferita in paesi nei quali il costo del lavoro è molto basso. Paesi in cui i diritti dei lavoratori sono bellamente calpestati e la nostra Società si trova in toto in grande difficoltà.

Ci sono però tre pilastri sui quali possiamo far poggiare la nostra riscossa:

  • Tecnologia
  • Difesa dell’ambiente
  • Ridurre le Diseguaglianze

Tecnologia

La tecnologia è uno strumento formidabile di efficienza, ma deve essere inserita nel rispetto delle persone. L’automazione dei processi consente di renderli più veloci, ma non deve essere fatto a scapito del lavoratore nell’ottica di un suo sfruttamento intensivo. 

Bensì, la tecnologia deve consentirgli di far crescere la propria professionalità e gestire con maggiore competenza le criticità che ogni giorno si presentano. Questo è un passaggio indispensabile se si vuole rendere davvero competitiva la propria azienda.

Difesa dell’ambiente per rendere competitiva un’azienda

La difesa dell’ambiente passa attraverso l’innovazione sostenibile. Da anni si parla di azienda senza carta, di azienda che riduce i consumi, di documenti digitali, di processi digitali. Ecco, questo è il momento di rendere concreti questi concetti.

Certo, le merci non possono essere digitalizzate (per ora, se non qualche fotone), ma su tutto il resto è possibile agire. Pompe di calore, interruttori automatici, digitalizzazione dei documenti, spegnere la luce in bagno quando se ne esce. Tutto questo, oltre a creare opportunità di lavoro per chi opera direttamente nel settore, contribuisce a creare un ambiente di lavoro sano ed efficiente.

Ridurre le diseguaglianze

È opinione comune che alcune diseguaglianze possano fornire incentivi per investire nel capitale umano, promuovere la mobilità e stimolare l’innovazione. Tuttavia, se queste differenze diventano troppo marcate, mettono seriamente in predicato la crescita.

Le disparità di opportunità generano pericolose situazioni di ereditarietà dello svantaggio tra le generazioni che si susseguono. È noto ciò che Ezio Bosso si sentì tristemente dire dal padre:

I figli dei musicisti fanno i musicisti, i figli degli operai fanno gli operai”.

Ridurre le diseguaglianze mantenendo la competitività tra le persone entro limiti sani è quindi un obiettivo fondamentale per rendere competitiva un’azienda moderna.

Vuoi rendere competitiva la tua azienda? Contatta STScasu.