semplificare-la-complessità

Copy & Paste, Drag and Drop, Click, Zooooom, Bing, Ring Ring!

Sembra un manifesto futurista ma, forse, è un po’ quello che ogni giorno ci circonda: un mondo nel quale ogni compito che svolgiamo è facile. Non serve più copiare lettera per lettera alcuni passaggi di un documento, ma è sufficiente una semplice sequenza di operazioni a loro volta semplici. Si seleziona il testo da copiare, si premono in sequenza i tasti ctrl+C, ci si posiziona sul nuovo testo nel punto preciso nel quale si vuole effettuare l’inserimento e si preme la nuova sequenza di tasti ctrl+V.

Qualunque azione di una qualche maggiore complessità ci sembra complicata, fastidiosa, vecchia.

Sotto a queste semplici operazioni, però, vi è una complessità sempre crescente che consente all’utilizzatore di operare un modo rapido e agevole. Una complessità che viene da lontano, e deriva dal lavoro di migliaia di persone, per decine di anni. Così tanti anni che, se li mettessimo in fila uno dietro all’altro, si arriverebbe alle misure delle ere geologiche.

È per questo che le cose sembrano svilupparsi velocemente: in realtà, vi sono tantissime persone che collaborano, più o meno coscientemente, per ottenere questo risultato.

Ovviamente, come in tutte le cose, vi sono ambiti nei quali si “corre” di più, e ambiti nei quali si corre meno, o settori con meno persone che collaborano per rendere le cose più veloci, efficienti, efficaci e belle

La nostra missione? Semplificare la complessità

Certo, si vanno creare dei piccoli disequilibri, ma è proprio da questi cambiamenti che si innescano le nuove opportunità.

Ma torniamo a noi. Vi sono aziende leader di mercato nel loro ambito, come per esempio STS Casu, che stanno investendo molto in tecnologia proprio per rendere semplici le cose. Per consentire a tutti noi, che abbiamo un cervello che funziona in modo naturalmente non strutturato, di interagire con processi che sono necessariamente strutturati.

Quando fate il “drag and drop” di un file da una cartella ad un’altra, mica vi preoccupate di che tipo sia: lo spostate e basta. Sono le tecnologie sottostanti che si preoccupano di come fare e di capire se si possa fare. Ecco. Noi di STS Casu vogliamo arrivare al medesimo grado di semplicità nell’ambito della gestione delle informazioni e dei documenti correlati alle operazioni doganali.

Passo dopo passo, arriviamo ad elaborare completamente l’ordine, facendo intervenire l’elemento umano solo per validarlo o gestire situazioni di criticità.

Si può fare?

Certo, si può fare coniugando diverse tecnologie, idee, desideri, e… un po’ di quattrini

Nel presente, investiamo nel futuro.

La complessità resta sotto.